domenica 4 dicembre 2011

Appuntamento con la "Storia"

"Evaporato in una nuvola rossa, in una delle molte feritoie della notte"... - Fabrizio De André

Succede che torni a casa il venerdi sera stanco, con il peso di una settimana di lavoro convulso e stressante alle spalle, e hai solo voglia di andare a dormire. Poi ti alzi alle 3 di notte, osservi tua moglie e tua figlia dormire beati come angeli, e ti imbarchi in un viaggio di 2 ore nel cuore della notte, tra oscurità, nebbia e montagne. Perché in quel dato istante capisci che devi essere li, e in nessun altro luogo al mondo. Alle 5:30 Sulmona è immersa nelle tenebre, ricca di prospettive. "Strade di ferro" che si incontrano e divergono, in un piccolo paradiso circondato dagli aspri monti, inerpicandosi verso un destino sempre più effimero. Un piccolo manipolo di persone, da Terni, da Viterbo, da Roma, si è trovato lì, ognuno con la sua storia e motivazione, tutti per la stessa ragione. Questa è un'altra di quelle storie che meritano di essere raccontate a modo, non con un articolo o peggio ancora con un epitaffio; occorre far vivere il viaggio, che, ancora una volta, sta per volgere al capolinea. Ma non per tutti.

..."e intanto il sole tra le nebbia filtra già, il giorno come sempre sarà". - PFM

martedì 15 novembre 2011

A tutto vapore



Domenica 13 novembre 2011 si è effettuato il treno storico Ancona - Fabriano - Castelraimondo. Il convoglio è partito dalla stazione di Ancona alle ore 8:55, trainato dalla E626.266 con quattro carrozze centoporte al seguito. Ha effettuato le fermate di Falconara, Jesi e Genga, giungendo a Fabriano alle ore 10:33.



Qui è avvenuto il cambio trazione con la locomotiva a vapore 940.006, che ha condotto il treno fino a Castelraimondo, dove è giunto alle ore 12.05, previa fermata ad Albacina e Matelica. Sosta di due ore e mezza, durante la quale la locomotiva ha invertito il senso di marcia, effettuando anche il rifornimento dell'acqua tramite un'autocisterna del Vigili del Fuoco inviata in loco. Alle 14:25 il treno è ripartito alla volta di Fabriano, dove è giunto alle ore 15:30. Nuovo cambio trazione con la E626.266, che ha ripreso a trainare il convoglio in direzione di Ancona, dove è giunto alle ore 17:30.



Per seguire l'evento mi sono alzato alle 5:30 e ho preso il Reg 2320 in partenza da Terni alle ore 6:55, giungendo a Fabriano alle ore 8:45. Il ritorno è avvenuto con l'ES 9331 in partenza da Fabriano alle 15:56, con arrivo a Terni alle 17:15.

martedì 18 ottobre 2011

Cartoline dell'estate (Viadotti)

Moccone (Linea Cosenza - San Giovanni in Fiore)









Lagonegro (Linea Lagonegro - Spezzano Albanese)













Cassano allo Jonio (Linea Lagonegro - Spezzano Albanese)











mercoledì 12 ottobre 2011

Cartoline dell'estate (miscellanea)

Nera Montoro









RV 12110 Roma Termini - Ancona









Roma - Firenze tra Orte e Bassano

LL





DD





Bassano in Teverina







Merci in transito trainato da una doppia di E652







Vecchio banco a leve





Baiano di Spoleto









ES 9332 Roma Termini - Ravenna in transito





giovedì 6 ottobre 2011

Cartoline dell'estate (Panorami di Catanzaro)

Catanzaro Lido, Belvedere sul Deposito Locomotive













Regionale proveniente da Crotone per Catanzaro Lido





Catanzaro,Belvedere sulla stazione di Catanzaro Città















Catanzaro, Belvedere sul quartiere Sala