giovedì 30 marzo 2017

Marea


Alle volte non basta un "mare", ce ne vogliono due. Non importa che si susseguano, come il Tirreno e lo Jonio, oppure lambiscano entrambi i lati della città, come il Grande e il Piccolo. Il viaggio attraverso Reggio Calabria e Taranto sembra raccontarmi questo. Gli anni passano, ne ho già alle spalle più di 40, inizio quasi a sentirne il fardello, ho poca voglia di correre e sgomitare come un tempo. Allora è bello avere due orizzonti, perché se anche uno fosse irrimediabilmente perduto, resta sempre l'altro in cui fondersi, anche solo illudersi. 
 
L’oro del Sud. Non c’è punta di meraviglia senza una goccia di rimpianto.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento