venerdì 19 luglio 2013

Giusto 4 accordi ...

E devi partire e si è messo a piovere forte, ma in fondo che importa, devi giusto fare 600 km di strada. Se saranno abbastanza per aiutarti a smaltire amarezza e rabbia Dio solo lo sa.

"Four Chords That Made a Million" è un brano dei Porcupine Tree apparso nell'album "Lightbulb Sun", musicalmente non uno dei più memorabili che la band abbia scritto, eppure concettualmente, quel "quattro accordi ne fanno un milione" è un'ottima scuola di pratica quotidiana,. Perché per quanto ci giriamo intorno e piangiamo addosso, tramiamo e ordiamo sui nostri problemi e passioni, ricamandoci sopra alibi e scuse, alla fine sono poche le regole, o meglio, i principi di buon senso, che la nostra vita ci impone di applicare e reiterare, con una certa costanza. Il resto, indipendentemente dall'intensità che gli attribuiamo sul momento, sono piccole, infinite variazioni dello stesso tema.

Io vorrei trovarli quei quattro accordi capaci di cristallizzare il dolore che provo per cosi frantumarlo, sbriciolarlo, fino a ridurlo a polvere inerte. Ma ho l'impressione che almeno uno di questi sia alquanto mobile e variabile, si sposta in continuazione, come una nuvola sulle tue spalle, spostando continuamente la messa al fuoco verso il divenire. Lasciandoti galleggiare in uno spasmo viscoso, che lascia una strana e sporca sensazione addosso. Con la musica che inganna non aiuta.


Nessun commento:

Posta un commento